Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.
E-mail
Opuscula arrow La Fiaba, la Natura, la Matria

  Laura Marchetti



La Fiaba, la Natura, la Matria


pp. 360
Numero catalogo 224
ISBN 9788870189094

Prezzo: €20,00

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto
 
 

Del carattere a suo modo rivoluzionario delle fiabe dei Grimm, della loro politicità emancipativa, si era accorto già Antonio Gramsci, uno dei primi traduttori italiani dei due fratelli. Il libro di Laura Marchetti, la cui intenzionalità teorico-politica emerge fin dal titolo, La Fiaba, la Natura, la Matria, possiede un respiro culturale ampio e insolito, e ha il merito di gettare uno sguardo inusuale sulle leggendarie figure dei due narratori che hanno affascinato numerose generazioni di bambini. La fiaba è veicolo di un messaggio egualitario, tanto più potente in quanto affidato all’immaginario, al fondo oscuro della nostra originaria sensibilità di esseri viventi, indissolubilmente legati a tutte le forme di vita. Nel suo universo fantastico tutte le creature si ritrovano uguali, parlano gli animali, ma anche le piante, le pietre, il fuoco, l’acqua, e tutte egualmente soffrono, gioiscono, piangono. Nell’eversivo universo della narrazione favolistica le rigide strutture del potere vengono facilmente rovesciate dalla potenza magica della fantasia, dal desiderio popolare di emancipazione, che è alla base, è la fonte poetica del capovolgimento ricorrente dell’ordine reale. Un ordine che non si ha la forza materiale di cambiare, ma contro cui la fantasia popolare progetta e innalza altri mondi possibili.

L'AUTRICE

LAURA MARCHETTI insegna Didattica delle culture nel Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Foggia. È autrice, fra l’altro, di Il Fanciullo e L’Angelo. Metafore della redenzione, Sellerio, Palermo 1996, Il pensiero all’aria aperta, Palomar 2003; L’occhio e lo specchio, Palomar 2005; Ecologia politica, Ed.Punto Rosso 2007; La luce della notte, Palomar 2011; Alfabeti ecologici, Progedit 2012. Ha collaborato ai volumi collettivi La madre, il gioco, la terra, Laterza 1992; Semiotica n.136, Berlin-New York 2001; A che serve la storia? I saperi umanistici della modernità, Donzelli 2010; Senso e forme della comunità oggi, Ghibili 2010; L’irriducibile complessità dell’infanzia, Pensa Multimedia 2011. Ha diretto per la Palomar, la collana di scienze umane “Discese”, e ha scritto numerosi saggi per la Rivista di Filosofia “Paradigmi”. Engagé pacifista ed ecologista, è stata uno dei “Sette Saggi” che hanno redatto il Programma Nazionale dell’Ulivo nel 1994 e nel 2006 è stata Sottosegretario all’Ambiente nel Governo Prodi. 

collana: opuscula





Carrello
VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Il boccagentile
Il boccagentile


Leopardi come educatore
Leopardi come educatore


Paradiso I-XVII
Paradiso I-XVII


Machiavelli. Becoming and virtue
Machiavelli. Becoming and virtue


Per la dottrina dello stile
Per la dottrina dello stile


Il cielo di Kabul
Il cielo di Kabul


Svenimenti a distanza
Svenimenti a distanza


Siamo soli nell’universo?
Siamo soli nell’universo?


Le fiabe non raccontano favole
Le fiabe non raccontano favole


Come insultavano gli antichi
Come insultavano gli antichi


Elogio del greco antico
Elogio del greco antico


Legosofia, Apologia filosofica del Lego
Legosofia, Apologia filosofica del Lego


Gulda in viaggio verso Praga
Gulda in viaggio verso Praga


Il filosofo pigro
Il filosofo pigro


All’improvviso la pioggia
All’improvviso la pioggia


Il nostro sito utilizza cookies tecnici per migliorare la navigazione e consentire l'uso delle funzioni di shopping. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.