Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.
E-mail
Spazio arrow Divertimento - un’interpretazione del Guggenheim Museum di F.Ll.

  Francesco Venezia



Divertimento - un’interpretazione del Guggenheim Museum di F.Ll.


pp. 96
Numero catalogo 1
ISBN 978-88-7018-864-6

Prezzo: €20,00

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto
 
 
Il libro sul Guggenheim introduce ad una nuova collana di architettura.
Qui l’architettura viene osservata nelle relazioni con le altre discipline. Come
interpretare il contesto vitale nel quale l’architettura va a collocarsi se non
intrecciando spazio e psiche, se non interrogando l’arte, la musica, la
matematica, il gioco, l’ingegneria, il cinema, la letteratura e la filosofia?
Ed è proprio in una casa della filosofia fra le più amate – una sigla storica
dell’editoria nazionale – che la nuova collana trova nel 2012 una stanza.
Accanto a Martin Heidegger, Edoardo Sanguineti, Octavio Paz, Emanuele
Severino, Hans Georg Gadamer, Alda Merini, Carlo Levi, Claudio Magris e molti
altri, Francesco Venezia racconta una storia breve dalla quale emergono, con
il Guggenheim, altrettanti “esploratori” dell’animo e del territorio.
The book on the Guggenheim is the introduction to a new book series on
architecture.
Here, however, architecture is examined in relationship to other disciplines.
How can the vital context in which architecture takes place be interpreted, if
not by weaving together space and the mind, if not by interrogating art, music,
mathematics, games, engineering, cinema, literature and philosophy?
And it is in just such a context, in one of the best known and loved italian
publishing houses in the field of philosophy, that this series finds a home in
2012. Alongside Martin Heidegger, Edoardo Sanguineti, Octavio Paz, Emanuele
Severino, Hans Georg Gadamer, Alda Merini, Carlo Levi, Claudio Magris and
many others, Francesco Venezia tells a brief story from which emerge, along
with the Guggenheim, other ‘explorers’ of the soul and of the land.

Il libro sul Guggenheim introduce ad una nuova collana di architettura. Qui l’architettura viene osservata nelle relazioni con le altre discipline. Come interpretare il contesto vitale nel quale l’architettura va a collocarsi se non intrecciando spazio e psiche, se non interrogando l’arte, la musica, la matematica, il gioco, l’ingegneria, il cinema, la letteratura e la filosofia?

Ed è proprio in una casa della filosofia fra le più amate – una sigla storica dell’editoria nazionale – che la nuova collana trova nel 2012 una stanza. Accanto a Martin Heidegger, Edoardo Sanguineti, Octavio Paz, Emanuele Severino, Hans Georg Gadamer, Alda Merini, Carlo Levi, Claudio Magris e molti altri, Francesco Venezia racconta una storia breve dalla quale emergono, con il Guggenheim, altrettanti “esploratori” dell’animo e del territorio.

Introduzione di Enrico Pinna English text face-à-face

The book on the Guggenheim is the introduction to a new book series on architecture. Here, however, architecture is examined in relationship to other disciplines. How can the vital context in which architecture takes place be interpreted, if not by weaving together space and the mind, if not by interrogating art, music, mathematics, games, engineering, cinema, literature and philosophy?

And it is in just such a context, in one of the best known and loved italian publishing houses in the field of philosophy, that this series finds a home in 2012. Along side Martin Heidegger, Edoardo Sanguineti, Octavio Paz, Emanuele Severino, Hans Georg Gadamer, Alda Merini, Carlo Levi, Claudio Magris and many others, Francesco Venezia tells a brief story from which emerge, along with the Guggenheim, other ‘explorers’ of the soul and of the land.

L'Autore

Francesco Venezia è nato a Lauro nel 1944. Ordinario di Composizione Architettonica presso  l’Università IUAV di Venezia. Docente incaricato di un atelier di progettazione presso l’Accademia di Architettura dell’Università della Svizzera Italiana a Mendrisio. Nel 1987 è stato docente della Sommerakademie a Berlino, nel 1988 visiting professor presso la Graduate School of Design della Harvard University, nel 1989 professeur invité alla EPFL École Polytechnique Fédérale di LosannaAccademico di San Luca dal 1998. 

Francesco Venezia was born in Lauro in 1944. He is Full Professor of Architectural Composition at the IUAV University in Venice. He teaches at the Architecture Academy of the University of Italian Switzerland in Mendrisio. In 1987 he was a lecturer at the Sommerakademie in Berlin, in 1988 he was a visiting professor at the Graduate School of design at Harvard University, in 1989 he was visiting professor at the EPFL Federal Polytecnic School in Lausanne. He has been a member of the Academy of St. Luke since1998.

Collana Spazio





Ultimo Aggiornamento: giovedì, 17 agosto 2017 21:11
Carrello
VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Il cucchiaio di Dio
Il cucchiaio di Dio


UN'IMPREVEDIBILE SITUAZIONE
UN'IMPREVEDIBILE SITUAZIONE


A un metro dal palco
A un metro dal palco


Diana nel dedalo
Diana nel dedalo


Il sangue delle rondini
Il sangue delle rondini


La fabbrica dell’ateismo
La fabbrica dell’ateismo


Il caso Macbeth
Il caso Macbeth


Afghana in limina missus (La guerra di Ivan)
Afghana in limina missus (La guerra di Ivan)


L’immortalità dell’anima
L’immortalità dell’anima


Teoria del Kamikaze
Teoria del Kamikaze


Lo specchio del mare
Lo specchio del mare


Il mistero del pesto
Il mistero del pesto


A tavola con gli antichi Romani
A tavola con gli antichi Romani


Il manifesto pluralista?
Il manifesto pluralista?


Herrad von Landsberg e l’Hortus deliciarum
Herrad von Landsberg e l’Hortus deliciarum


Il nostro sito utilizza cookies tecnici per migliorare la navigazione e consentire l'uso delle funzioni di shopping. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.