Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.
E-mail
Nugae arrow La leggenda del Western

  Francangelo Scapolla



La leggenda del Western


pp. 240
Numero catalogo 227
ISBN 9788869830334

Prezzo: €10,00

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto
 
 

Il western classico hollywoodiano, che André Bazin definiva “il cinema americano per eccellenza”, ha rappresentato, per intere generazioni, una realtà assolutamente magica e coinvolgente: gli spettatori avevano come unico interlocutore uno spazio, lo schermo, dove si muovevano i divi/eroi e si sviluppavano le trame, nelle quali gli stessi venivano proiettati, subendo un processo di seduzione e di identificazione con i protagonisti del film, di cui le componenti essenziali erano l’epica, l’avventura, le sconfinate praterie, le guglie della Monument Valley, l’incanto e lo spettacolo della natura. Il talento e il genio di autori quali John Ford, Raoul Walsh, Howard Hawks, Anthony Mann, Delmer Daves ha contribuito in modo determinante e fondamentale a nobilitare e ad arricchire il genere, così come la presenza di interpreti affascinanti come Gary Cooper, John Wayne, Henry Fonda, James Stewart, Randolph Scott, per citare i più noti. Il testo non si limita all’analisi delle opere appartenenti all’epoca d’oro del cinema classico americano: si occupa, ovviamente, anche dell’intera filmografia western successiva, dai primi anni Sessanta agli “spaghetti western”, dai film della New Hollywood a quelli del revisionismo, dal cinema western dei nuovi autori fino a “The Hateful Eight” di Tarantino. Non è possibile analizzare in profondità l’intera storia del western in un breve saggio, ma è importante offrire ai lettori una panoramica che ne evidenzi gli elementi e le caratteristiche essenziali invogliandoli a compiere qualche escursione nel genere prendendo in considerazione almeno alcuni film che hanno rappresentato tappe fondamentali nella sua evoluzione.

L'AUTORE

FRANCANGELO SCAPOLLA vive e lavora a Genova, dove ha completato gli studi, oltre a una successiva specializzazione al Politecnico di Torino. È stato lui stesso un filmmaker per cortometraggi a passo ridotto e ha coltivato, fin da ragazzo, l’interesse e la passione per il cinema. Ha pubblicato per trent’anni le opere della scrittrice Elena Bono, oltre a centinaia di titoli dedicati alla saggistica cinematografica e ad alcuni testi sull’alpinismo, disciplina alla quale dedica parte del suo tempo libero.

collana: nugae





Ultimo Aggiornamento: giovedì, 13 dicembre 2018 08:41
Carrello
VirtueMart
Il carrello è vuoto.

La leggenda del Western
La leggenda del Western


Capitalismo come religione
Capitalismo come religione


Obsolescenza dell’umano. Gunther Anders e il contemporaneo
Obsolescenza dell’umano. Gunther Anders e il contemporaneo


Il concetto di Dio dopo Auschwitz
Il concetto di Dio dopo Auschwitz


Teresio Olivelli. Ribelle per amore
Teresio Olivelli. Ribelle per amore


Lo Chef filosofo
Lo Chef filosofo


Il Vangelo secondo Bergman
Il Vangelo secondo Bergman


Il dentista di Duchamp
Il dentista di Duchamp


La poesia è finita
La poesia è finita


Essere vegetariani nell’antica Grecia
Essere vegetariani nell’antica Grecia


Neuhumanismus
Neuhumanismus


Il boccagentile
Il boccagentile


Leopardi come educatore
Leopardi come educatore


Paradiso I-XVII
Paradiso I-XVII


Machiavelli. Becoming and virtue
Machiavelli. Becoming and virtue


Il nostro sito utilizza cookies tecnici per migliorare la navigazione e consentire l'uso delle funzioni di shopping. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.